Tutte le novità del nuovo Calendario di In-recruiting

Tutte le novità del nuovo Calendario di In-recruiting

Abbiamo rilasciato il modulo Calendario di In-recruiting: una versione nuova e aggiornata dal punto di vista grafico e funzionale del vecchio modulo Appuntamenti che consentirà a recruiter ed HR di gestire al meglio calendari, appuntamenti e colloqui senza mai lasciare l’ATS. Scopriamo insieme tutte le novità! 

SOMMARIO

Il nuovo modulo Calendario di In-recruiting

Secondo Jobdescription-library, può trascorrere più di un mese prima che un candidato venga invitato a colloquio e, in media, il tempo stimato è di circa 2,5 settimane tra il momento della candidatura e quello del colloquio.
Verrebbe da chiedersi: è davvero necessario così tanto tempo?

Pensiamoci bene: oltre al tempo necessario allo screening dei CV e alla ricerca dei candidati, prima di fissare un colloquio, i recruiter hanno bisogno di contattare i candidati, valutare le loro disponibilità, consultare il proprio calendario e confrontarlo con quello dei colleghi e infine programmare un appuntamento…il tutto sperando di non dover ripetere il procedimento in caso di ri-pianificazione!

Per semplificare la gestione dei calendari e la pianificazione di colloqui e appuntamenti, negli ultimi mesi abbiamo lavorato allo sviluppo di una versione nuova e aggiornata del modulo Appuntamenti. Il nuovo modulo Calendario di In-recruiting porta con sé tantissime novità, dall’interfaccia grafica a nuove funzionalità davvero utili ai recruiter. Ecco le principali novità:

  • Restyling grafico
  • Multi-calendario
  • Condivisione del calendario
  • Sincronizzazione dei calendari
  • Scheduler automatico degli appuntamenti

Restyling grafico del modulo

Il lavoro di restyling ha dato una nuova veste grafica al Calendario di In-recruiting migliorandone l’aspetto in termini di UX (User Experience) e UI (User Interface).

Il layout dell’interfaccia utente è più moderno, fresco e accattivante e il design è in armonia con la grafica di tutto il software. Il restyling punta a migliorare l’usabilità e rendere più intuitiva, fluida e funzionale la navigazione, l’esperienza e il lavoro stesso del recruiter, anche da mobile.

I miglioramenti sono visibili sul calendario che consentirà sin da subito di filtrare gli appuntamenti (per settimana, mese, anno, giorno, inclusi in un determinato intervallo di tempo o creati con l’apposita funzione di Proponi date) e gestire tutti i calendari.

Multi-calendario

Tra le tantissime novità che accompagnano il rilascio del nuovo modulo Calendario, da oggi sarà possibile gestire più calendari contemporaneamente e direttamente sul software. Ogni utente aziendale, infatti, potrà creare fino a 10 calendari e:

  • modificare i calendari e distinguerli per colore
  • abilitare o meno la visibilità di ogni calendario
  • condividere i calendari con colleghi e altri utenti
  • scegliere a quale calendario associare un appuntamento in fase di creazione.

Condividere il calendario con i colleghi

Questa funzionalità è particolarmente utile per la pianificazione di colloqui e appuntamenti. Grazie alla possibilità di condividere i calendari con i colleghi, infatti, i recruiter potranno conoscere e valutare in via preliminare i loro impegni e disponibilità prima di fissare gli appuntamenti. In questo modo, si ottimizza l’organizzazione e si limita la ri-pianificazione.

Ogni utente potrà quindi condividere con i propri colleghi il calendario e, a sua scelta, definire se mostrare:

  • tutte le informazioni
  • solo il titolo degli appuntamenti
  • solo gli slot occupati

Sincronizzare i calendari

Il nuovo Calendario consentirà anche di sincronizzare in maniera automatica il calendario personale (Microsoft Exchange, Google Calendar o iCloud) con quello di In-recruiting e viceversa. La sincronizzazione è immediata: ciò significa che gli aggiornamenti e le modifiche sui calendari avverranno in tempo reale e potranno essere consultate in qualsiasi momento.

Come la condivisione dei calendari, anche la sincronizzazione aiuta i recruiter (e utenti aziendali) ad ottimizzare la pianificazione degli appuntamenti. Mentre la prima permette di verificare facilmente le disponibilità dei colleghi, la seconda incrocia i propri impegni lavorativi con quelli personali per una migliore gestione del tempo a disposizione. 

Scheduler automatico degli appuntamenti

Un’altra novità rilasciata con il modulo Calendario riguarda la creazione automatica degli appuntamenti che consente di inviare un link ai candidati grazie al quale sarà proprio lui a scegliere la data del colloquio.

Questa funzionalità permette, come Calendly, di fissare gli appuntamenti in maniera veloce e facile scegliendo una data tra alcuni slot indicati. l recruiter segnala le proprie disponibilità, evitando così la sovrapposizione degli appuntamenti e coinvolge in prima persona i candidati nella pianificazione dell’appuntamento demandando a loro la scelta.

In fase di creazione dell’appuntamento, infatti, il recruiter potrà indicare alcune fasce orarie in cui è disponibile e la durata e affidare al candidato la scelta della data in cui effettuare il colloquio. La decisione finale del candidato porterà alla creazione automatica dell’appuntamento senza alcun intervento da parte del recruiter.

Ulteriori funzionalità del Calendario di In-recruiting

Oltre alle nuove funzionalità appena citate, il modulo Calendario di In-recruiting consentirà anche di:

  • Dare ai candidati la possibilità di confermare un appuntamento direttamente dalla mail senza accedere alla propria area riservata
  • Scegliere la tipologia di appuntamento (in sede, online o attraverso il sistema di video colloqui live Meetin) e associare rispettivamente un indirizzo, un url o il link per accedere alla waiting room di Meetin
  • Impostare una sede predefinita per gli appuntamenti in presenza e che sarà selezionabile, direttamente all’interno del menù a tendina, così da non dover reinserire i dati della location
  • Creare appuntamenti giornalieri spuntando l’opzione Giornata intera
  • Associare un appuntamento a un calendario specifico in fase di creazione
  • Nascondere la partecipazione di un utente aziendale all’appuntamento (i nomi e gli indirizzi email degli utenti non saranno visibili ai candidati al momento della ricezione della notifica dell’appuntamento)

Vuoi saperne di più sul nuovo modulo rilasciato da In-recruiting? Richiedi una demo: i nostri consulenti ti illustreranno tutte le novità a disposizione per tutti i nostri clienti.  

Success message!
Warning message!
Error message!